Sit in della CGIL a Palazzo Mosti ” le nostre richieste non ascoltate da Mastella”

Tema occupazione, e salvaguardia dei posti di lavoro è questo il motivo della manifestazione organizzata questa mattina dalla CGIL. Attenzione due aziende in particolare i rifiuti (Asia) e la società di trasporti pubblici urbani (Amts). Questa iniziativa è scaturita dal fatto che fino ad oggi sono rimaste inevase le richieste di un dialogo tra CGIL e il Sindaco Mastella. E così la segretaria Galdiero e i suoi iscritti hanno inteso protestare sotto il PALAZZO, per richiedere ancora una volta un tavolo di concertazione sul problema dell’occupazione e delle due aziende municipalizzate.
Il segretario Galdiero in una dichiarazione alla Stampa ha rimarcato: “Al sindaco Mastella chiediamo di aprire un dialogo e se non dovesse bastare la mobilitazione di stamattina adotteremo forme di lotta portando per le strade e nelle piazze i lavoratori di Asia, Amts, della mensa e di tutte le altre vertenze che incendiano la vita lavorativa di questa città”. Il sindaco da indiscrezioni, sembra, non abbia voluto ricevere i manifestanti oppure una loro delegazione.
Questo sta significare che il clima si fa sempre più infuocato tra sindaco e Istituzione. La Galdiero continuando affermava ” ” abbiamo tentato più volte il confronto, ma il primo cittadino sembra non avere a cure le sorti dei lavoratori. Lui pensa Chocoliamo bacini e bacetti. La verità sta nel fatto che il Sindaco Mastella è interessato ad organizzare feste e sfugge sui problemi della città”:

author
No Response

Leave a reply "Sit in della CGIL a Palazzo Mosti ” le nostre richieste non ascoltate da Mastella”"