Sequestrato ex centro accoglienza per migranti.

Sequestro preventivo per la struttura dove, fino a circa un mese fa, erano ospitati immigrati in attesa del riconoscimento dello status di rifugiati. Si tratta di un edificio a contrada San Chirico finito al centro del provvedimento emesso dal gip del Tribunale di Benevento su richiesta della procura nell’ambito di un’indagine condotta dai carabinieri, che vede coinvolte due persone, indagate con l’ipotesi di reato di frode nelle pubbliche forniture e violazioni del testo unico sull’edilizia “ per aver adibito un immobile a centro di prima accoglienza realizzato in assenza del necessario permesso per costruire, effettuando – spiega una nota a firma del Procuratore aggiunto Giovanni Conzo -, un cambio di destinazione d’uso da palestra ad uso abitativo sprovvisto peraltro dei requisiti di sicurezza per la incolumità delle persone che lo occupavano, perchè privo delle prescritte certificazioni antincendio”. Le indagini erano state avviate dopo un’ispezione compiuta nei mesi scorsi dai carabinieri del Nas di Salerno. Questa mattina sono scattati i sigilli per la struttura e il provvedimento è stato notificato ai due indagati.

author
No Response

Leave a reply "Sequestrato ex centro accoglienza per migranti."