Navigator, Martusciello (FI): ci ergiamo a difesa dei 471 laureati campani vincitori di concorso illusi da De Luca

È di qualche giorni fa’ la firma delle convenzioni tra le Regioni e l’Anpal Servizi (l’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro) per far decollare la seconda fase del reddito di cittadinanza con l’assunzione dei navigator. Unica regione a non firmare la convenzione con l’Anpal Servizi è stata la Campania. “Questa decisione di De Luca – ha dichiarato Fulvio Martusciello europarlamentare di Forza Italia – getta fumo negli occhi ai 471 giovani campani selezionati dall’Anpal”.
“Qui si gioca sulla pelle dei precari, su giovani professionisti che hanno creduto nel comparto pubblico e ora fanno i conti con una realtà diversa da quella che gli era stata prospettata”. “Senza la convenzione i 471 giovani campani non possono cominciare a lavorare”. “Pertanto – conclude Martusciello – ci ergiamo a difesa dei vincitori della selezione per navigator cui De Luca ha negato la possibilità, a differenza delle altre regioni che hanno firmato la convenzione, di essere assunti per facilitare l’incontro tra i beneficiari del programma del Reddito di cittadinanza e i datori di lavoro, i servizi per il lavoro e i servizi per l’integrazione sociale

author
No Response

Leave a reply "Navigator, Martusciello (FI): ci ergiamo a difesa dei 471 laureati campani vincitori di concorso illusi da De Luca"