La maestra di Amorosi ascoltata in Procura.

Interrogata la 51enne sospesa per maltrattamenti ai piccoli.
Non si ferma l’onda di maltrattamenti sui bambini. Il caso di Amorosi, fa il palio con altri casi nazionali. E’ ancora vivo nella mente dei residenti quanto accaduto. L’indagine come si ricorderà è partita da una denuncia presentata dai genitori dei fanciulli che esasperati da quanto veniva loro riferito hanno provveduto ad inoltrare la denuncia.
Oggi, l’insegnante, è stata ascoltata in procura, la maestra del paesino. Si pente ammette tutto, ma dice anche che i suoi comportamenti non erano violenti. Sono scaturiti dal comportamento vivace di una classe sempre più irrequieta.
Durante le fasi dell’interrogatorio si è scusata più volte per i gesti che sono stati immortalati dalle telecamere all’interno della classe. I fatti contestati parlano di ripetute azioni di violenza consumati ai danni dei minori. Strattonamenti, schiaffi, calci e frasi di ogni genere.
Una brutta storia che comunque vada, si vocifera di un patteggiamento da parte dell’insegnate, segna le vite umane dei coinvolti, insegnante, genitori, bambini oltre che dell’intera comunità di Amorosi.

author
No Response

Leave a reply "La maestra di Amorosi ascoltata in Procura."