Ferisce il nipote con un colpo di fucile.

Momenti di paura questa mattina per un 19enne di Reino ferito, in modo del tutto accidentale, dai pallini di un fucile da caccia imbracciato dal nonno. Secondo una prima ricostruzione, il pensionato e il giovane erano usciti di buon’ora per fare una passeggiata in campagna, probabilmente alla ricerca di asparagi. L’uomo aveva con sé il suo fucile da caccia a causa dei numerosi cinghiali ed altri animali presenti nella zona.

All’improvviso, probabilmente a causa degli arbusti e dei rovi è partito il colpo di fucile. Alcuni dei pallini hanno centrato il fondoschiena del 19enne che precedeva. Soccorso, il giovane è stato accompagnato all’ospedale Rummo dove i medici lo hanno medicato ed ovviamente hanno allertato le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra Mobile che hanno ascoltato il racconto del malcapitato e del nonno, comprensibilmente scosso per l’incidente e che ora rischia una denuncia per porto dell’arma al di fuori della stagione venatoria. Fortunatamente non gravi le condizioni del 19enne che dopo poco è stato dimesso.

author