Benevento: Due suicidi in poche ore.

No comment 2836 views

Tragica Pasquetta in Valle Vitulanese per il suicidio di un 62enne. Si tratta di un agricoltore di Cautano, che ha purtroppo deciso di chiudere i conti con la propria esistenza a Foglianise, all’interno del terreno di sua proprietà.

L’uomo ha raggiunto il fondo a bordo della sua Fait Punto. Arrivato dinanzi ad un piccolo casolare, in via San Rocco, ha arrestato la marcia e si è sparato nell’abitacolo.

Un solo colpo, pare di fucile, che non gli ha dato scampo. A far scattare l’allarme sono stati alcuni familiari che, non vedendolo rientrare, hanno allertato i soccorsi. Sul posto sono accorsi i carabinieri e l’ambulanza del 118. Tutti inutile, purtroppo, al loro arrivo per il 62enne non c’era più nulla da fare.

Secondo suicidio nel giro di poche ore. Questa questa volta la tragedia si è consumata all’interno della proprietà del vecchia struttura chiamata Quisisana in via Monteguardie, al rione Pacevecchia. È qui che una 46enne di Benevento si è tolta la vita impiccandosi all’interno di un rudere adiacente al fabbricato principale abbandonato da decenni.

A fare la terribile scoperta sono stati alcuni familiari della donna che si era allontanata da qualche ora. I fratelli, le sorelle ed altri congiunti la stavano cercando incessantemente convinti che si potesse essere allontanata momentaneamente. All’improvviso, però, alcuni familiari hanno notato l’auto della 46enne, una Opel Corsa, in sosta proprio dinanzi alla struttura a Pacevecchia.

A quel punto le ricerche si sono concentrate proprio all’interno della proprietà recintata. Dopo poco le urla di disperazione quando l’hanno vista impiccata ad una trave in ferro all’interno di una piccola struttura adiacente al Quisisana. Sul posto sono accorsi i soccorritori del 118 che, purtroppo, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna, gli agenti della Volante, della Squadra mobile e della Polizia scientifica. Per recuperare il corpo si è reso necessario anche l’intervento di una squadra di vigili del fuoco. Madre di due figli, la donna era separata e lavorava come commessa in un negozio di Benevento.

author