AMTS, si è giunti al Capolinea

No comment 464 views

Si chiusa dopo oltre 50 anni la storia dell’azienda AMTS, Trasporto pubblico locale, assorbita dall’azienda Trotta Bus. Nella serata di ieri , il passaggio di consegne alla Trotta Bus.
Ripercorriamo i passaggi dalla nascita fino ad oggi:
Il «Servizio Autobus Urbani della città di Benevento» è attivo dal 1950, partì in gestione privata con la «Ventura Srl» fino al 1963 e, poi, con la «Agita Spa» fino al giugno 1964, data in cui il servizio viene rilevato dal Comune di Benevento. Dalla mezzanotte, dopo 53 anni di gestione comunale dal 1964 al 1989 in economia diretta e, dal 1’ gennaio ’90, tramite l’A.M.T.U., Azienda Municipalizzata Trasporti Urbani, che il 23 dicembre 2002 subisce un’ulteriore trasformazione in AMTS, Azienda Mobilità Trasporti Sannio a curare la mobilità dei mezzi pubblici e la gestione dei parcheggi circa 2.000 posti auto, dei quali 517 nel megaparcheggio.
Dopo il dissesto comunale, inizia l’azione di privatizzazione delle municipalizzate. DI SVENDITA del patrimonio comunale. Questa e non solo rappresenta le soluzioni che Mastella aveva in serbo per la nostra città? E mentre nel fatidico giorno degli innamorati ( 14 Febbraio San Valentino ) Mastella era intento a festeggiare con la consorte ( Sandra Lonardo Mastella ) in quel di Piazza Roma, a pochi passi si piangeva il “morto “ la chiusura della AMTS. Adesso ci aspettiamo il colpo del “Maestro” con la cessione dell’ASIA, della serie venghino signori che c’è posto…..per acquistare…la città è in vendita. Redazione.

author
No Response

Leave a reply "AMTS, si è giunti al Capolinea"