Vittoria Principe: “ Consigliere Russo, chi? Non conosco e non ricordo nulla di attività politica del Russo”

Avrei voluto rispondere secondo i canoni abitudinali , cioè, sulla stampa che pubblica la notizia la possibilità di replicare. In questo caso non è stato possibile. Il Proprietario, di Gazzetta di Benevento sito on line non ha ritenuto di voler accogliere la mia replica. Va bene tutto nel mondo della comunicazione. Ognuno agisce seconda propria volontà e la propria proprietà. Per questo ho deciso di pubblicare la nota di risposta sul mio sito. Sono la proprietaria. Così come dei canali TV.

Quando ho letto la risposta riportata da Gazzetta di Benevento, alla mia nota di qualche giorno fa, ho avuto un sobbalzo dalla sedia. Perchè? Scavando nei ricordi della mia memoria giornalistica, e non solo, mi sono chiesta candidamente : “ ma chi è costui? “ Conoscevo Russo pianoforti, Russo fabbrica del Legno, Ottica Russo,” non mi tornava nulla su Russo Giovanni ( detto Nanni). Ed allora mi sono dovuta rivolgere ad una accurata ricerca sul web per trovare lumi. Di politica… proprio nulla. E quindi, ho compreso che la nota di risposta del Dott. Giovanni ( detto Nanni ) Russo, è stata un modo per dimostrare di esserci, vista l’assenza di significative tracce. Nessun nota, nessuna riflessione politica, nessun intervento in consiglio comunale che attesti un impegno concreto per la rinascita e la crescita della città. Se non dure accuse, con tanto di dimissioni dalla presidenza della commissione ambiente, dopo i noti fatti di Angelo Feleppa, nei confronti del Sindaco Mastella, delle sue scelte e dell’appiattimento del suo partito Forza Italia. E si. Perchè vorrei comprendere cosa ne pensa ora la De Girolamo? Se qualcuno l’ha dimenticato, il Russo è consigliere di Forza Italia e non dell’UDEUR 2. Se il partito di Mastella, che vuole risalire la china della politica, si affida al Russo, allora significa che è stata data una super valutazione del neo rinato UDEUR, definendolo marginale con un probabile 0,2%. O la difesa a tutto campo del Russo è una folgorazione su quella affollata via di Damasco e figlia della fresca nomina di consigliere delegato al personale del comune di Benevento, di cui non comprendiamo fino in fondo il senso? Una difesa stucchevole e a tratti di ruffianeria per il Sindaco pro-tempere della città. E pensare che solo qualche mese fa Russo dichiarava: ”Le scelte politiche che hanno caratterizzato questi ultimi giorni sono a mio avviso foriere di disordine Istituzionale ed hanno determinato l’insorgenza di una situazione della quale prendo atto con lapalissiana amarezza”. Altro che araba Fenice. Qui erano solo ceneri. Ed aggiungo la richiesta di capire qual è l’ impegno del Russo per la città, quali le soluzioni alle tante vertenze aperte, come intende contribuire a risollevare Benevento dal baratro del dissesto dichiarato, come intende valorizzare il personale del Comune di Benevento applicando il sano principio di trasformarlo da costo in risorsa e valorizzare competenze e professionalità. Beh, resto convinta che la risposta del consigliere è più frutto di un giro sulla ruota panoramica che di una vera e saggia posizione “di un politico”. Altro tempo non spendo, e mentre sorrido della sua esuberanza da avvocato difensore, consiglio al dott. Russo di gustare il panettone. Quello che gli sta più…. a cuore. Restando sempre a disposizione per un pubblico confronto su temi e prospettive della città.

author
No Response

Leave a reply "Vittoria Principe: “ Consigliere Russo, chi? Non conosco e non ricordo nulla di attività politica del Russo”"