Riflessioni Settembrine, Ombre d’autunno, Incredibile…ma vero…

…non ci si dica poi che siamo prevenuti, pungenti nel rimarcare ogni comportamento, ogni parola del Sindaco protempore Mastella, ma è lui che, con le sue dichiarazioni, ci da lo spunto di metterle in risalto. Dichiarazioni che hanno il sapore di tutto tranne di chi chiamato, investito con plebiscito ad amministrare e risolvere i tanti problemi che stavano sul tavolo amministrativo e che a tutt’oggi si sono solo amplificati. E così, giusto per recuperare un po’ di memoria, perché vi possiamo assicurare cari lettori, che sono tante le cose che accadono nel “Palazzo”, che facciamo fatica a ricordarle, ci scusiamo sin da subito se omettiamo qualcosa. Si parte con il dissesto, nomine di assessori, delegati consiglieri, vice sindaco trimestrale (chissà se sono stati usati i voucher) revoche e nuove nomine di assessori, Capi gabinetto, Presidenti municipalizzate, c.d.a negli enti, apparizioni tv, cene in bianco, musica a gogo, lauree ad honorem, chiusura e apertura di ponti ecc… l’elenco è lungo e stiamo solo a due anni di governo cittadino. E così nel mentre stiamo ancora riflettendo sulla annunciata Laurea ad Honorem per Gigi D’Alessio ( si proprio lui il neo melodico ) Mastella dalle pagine del Sannio quotidiano di oggi rilancia con il titolo “ Palazzo Mosti controlli sui fannulloni” il Sindaco Mastella e i suoi assessori si comporteranno da sceriffi per verificare l’efficienza dei dipendenti.

Noi siamo gli ultimi della classe, ma qualcuno vorrà per cortesia spiegare al Mastella che non è questo il suo ruolo di Sindaco. Ci sono dirigenti dei settori chiamati a svolgere ruoli amministrativi di controllo del personale. Lui ( Sindaco ) deve mettere in campo ogni sforzo per amministrare e rilanciare una comunità che negli ultimi due anni è arrivata nei bassifondi di ogni classifica nazionale ( vedi il sole 24 ore ). Ci sono da amministrare ancora altri tre anni, ci chiediamo come questa giunta, di cui non vi è alcuna traccia significativa voglia amministrare la città? Il programma di mandato che fu allegato al programma del candidato Sindaco in che percentuali è stato fino a oggi rispettato? La città dopo l’ovazione d’alessiana, fa i conti con tutti i problemi esistenti, che come dicevamo sono tanti e con l’inizio dell’autunno aumenteranno ulteriormente. Qualcuno si faccia promotore di aprire un confronto costruttivo con l’attuale amministrazione e spiegare che si, va bene a canzucella e laure a gogo, ma c’è bisogno di intervenire urgentemente e concretamente su tutto. Noi siamo pronti a dare i nostri umili consigli nel caso qualcuno……

author
No Response

Leave a reply "Riflessioni Settembrine, Ombre d’autunno, Incredibile…ma vero…"