Parta da Torrecuso l’iniziativa “Torregusto” capofila per la promozione del territorio.

 

Palazzo Caracciolo Cito da ieri è ufficialmente un punto di riferimento per la formazione enogastronomica.
Grazie al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, al sottosegretario Umberto Del Basso De Caro, all’assessore alla formazione Chiara Marciani per aver voluto evidenziare con la loro presenza l’alto valore di questa bella realtà che dal Sannio ha l’ambizione di essere pioniera sul tema in Campania e nell’intero Sud.
Si chiamerà “Torregusto”. Un nome pieno di contenuto, pieno di storia ma anche di prospettiva e di aspettative. Perché il rilancio del nostro territorio può avvenire anche e soprattutto dalla valorizzazione della cultura enogastronomica del Sannio con un investimento coraggioso, come questo, su attività di ricerca, studio, promozione e diffusione delle identità alimentari sannite e della sua cultura nonché delle tradizioni enogastronomiche.
“Torregusto” dovrà essere il propulsore di buone pratiche e dovrà favorire la creazione di sempre nuove partnership che possano promuovere l’identità del territorio perché è soprattutto dalla tavola che un territorio meraviglioso come il nostro si racconta. La formazione è infatti interpretata come impegno ad accrescere l’impegno di tutti nei confronti del cibo, partendo dalle scuole e dalle università. Un impegno che implica il costante incoraggiamento delle buone pratiche locali, figlie di antichi saperi e secolari tradizioni sostenibili e sane, sapientemente integrate con le migliori tecnologie che la scienza offre per un percorso di sviluppo sostenibile.

author
No Response

Leave a reply "Parta da Torrecuso l’iniziativa “Torregusto” capofila per la promozione del territorio."