Palazzo Mosti, conferenza stampa sull’ambiente, ” La saga delle ovvietà”

Conferenza stampa a Palazzo Mosti dall’assessore all’ambiente Ragioniere De Nigris. Oggetto della stessa, con circa 40° di temperatura, il ‘plastic free’, che prevede lo stop al traffico e controlli alle caldaie: il piano anti-smog del Comune.
Tutto qua???? Stando così le cose ci è apparso del tutto fuori luogo indire una conferenza stampa per comunicare alla cittadinanza iniziative talmente scontate e già abbondantemente in uso, quali la giornata ecologica, (ancora non si è notato l’attivismo dei cittadini in questo periodo ? ) la chiusa al traffico veicolare nei quartieri a rotazione e il controllo periodico delle caldaie, iniziativa che tende a mettere le mani in tasca ai cittadini già fortemente vessati.
Una conferenza stampa priva di veri contenuti ambientali, argomenti che si dovrebbero affrontare senza scopiazzare iniziative rionali fatte già in passato con grande successo. Le giornate ecologiche fatte da questa amministrazione sono risultate fallimentari soprattutto per la scarsissima partecipazione popolare. La chiusura al traffico nei rione a prescindere dello sforamento del PM10 è cosa di altri tempi. Con un commercio già fortemente penalizzato dalla crisi chiudere il traffico significa penalizzare ulteriormente i piccoli commercianti per favorire i grandi centri che si trovano all’esterno della città. Si pensa anche ad un maggior controllo degli autobus urbani, ma sarà una iniziativa concordata con l’assessore alla Mobilità? Un vademecum per gli acquisti green e l’assessore al commercio che ne pensa? La conferenza stampa di oggi a nostre umile avviso è stata una “saga delle ovvietà”, che ha sancito, qualora ce ne fosse ancora bisogno, che questa amministrazione anche in materia ambientale non ha preparazione, progettazione, pianificazione, organizzazione, coordinamento, previsione, impostazione e quindi sviluppo. Vogliamo anche precisare che nel caso di specie ( così come riportato ) non si tratta di pubblica incolumità, ma di provvedimenti che dovrebbero riguardare la salute pubblica. Ecco perché la città ha grandissime difficoltà di rilancio, amministrare in questo modo superficiale e senza una pianificazione ad hoc ci fa sforare si, ma non solo nel PM10, male minore, ma in un mare aperto, che rappresenta il male maggiore.

( Foto web)

author
No Response

Leave a reply "Palazzo Mosti, conferenza stampa sull’ambiente, ” La saga delle ovvietà”"