Detenuto in permesso ucciso con tre colpi di pistola

Il killer o i killer sono entrati in azione poco dopo le 20, in contrada Selva, a pochi chilometri di distanza dal centro abitato di Frasso. La vittima, Giuseppe Matarazzo, un pastore 45enne di Frasso Telesino, è stata ritrovata senza vita nei pressi della sua abitazione dove si trovava in soggiorno premio dal regime di detenzione al quale era sottoposto (a Napoli) dal 2011 per una condanna inflittagli per violenze sessuali per un episodio noto alle cronache di questa piccola parte di entroterra campano risalente al 2008. Probabilmente 3 colpi all’addome che hanno freddato il 45enne, in una strada poco distante dalla casa dove era ritornato da qualche giorno. Rumori improvvisi e del tutto estranei alla tranquillità del luogo che hanno sin da subito destato sospetto con il conseguente allarme lanciato ai carabinieri della locale stazione intervenuti e poi coadiuvati dai colleghi della compagnia di Cerreto Sannita coordinati dal Capitano Francesco Ceccaroni che hanno proceduto ai rilievi necessari per le indagini che saranno coordinate dal sostituto procuratore Francesco Sansobrino. Sul posto anche il medico legale Emilio D’Oro per un primo esame esterno sulla salma in attesa dell’autopsia.

author
No Response

Leave a reply "Detenuto in permesso ucciso con tre colpi di pistola"