Arrestato l’autore degli incendi di auto.

E’ ritenuto il presunto responsabile di tre incendi d’auto in città tra settembre e dicembre dello scorso anno.
E’ stato tratto in arresto Pompeo Masone, 52 anni, di San Giorgio del Sannio, arrestato dai carabinieri sulla scorta di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, per alcuni attentati incendiari registrati nei mesi scorsi in città. Le indagini si sono incentrate in particolare su alcuni episodi precisamente tre: in via Lungosabato don Emilio Matarazzo una Fiat 600 e, sempre al Rione Libertà, in via Capasso Torre, una Lancia Y e infine in via Dorso a Pacevecchia, era stata incendiata una Fiat Punto.

Secondo l’accusa, in un caso l’indagato aveva incendiato l’auto di una persona per farsi consegnare 2.500 euro “indebitamente – spiega il procuratore capo Aldo Policastro in una nota – reclamata da anni”. In un altro episodio, invece, un veicolo era stato incendiato dopo “una violenta discussione avuta dall’indagato con l’utilizzatore dell’auto”.

Dichiarato in arresto Masone è stato condotto in carcere in attesa dell’interrogatorio di garanzia

author